Cerca nel blog:

Un’intera famiglia che parte per le vacanze può assomigliare a un piccolo esercito: valigie, giochi, accessori per ogni evenienza… scegliendo un hotel o villaggio della linea famiglia, il bagaglio diventa più leggero.  Dalla pappa alla nanna, in queste strutture si trova tutto ciò che potrebbe servire.

Piccoli ospiti grandi attenzioni.
Per lo sport e il divertimento c’è il Mini, Junior e Young Club: tanti giochi e attività, sotto la supervisione di animatori specializzati.
Mamma e papà possono concedersi un aperitivo al tramonto sicuri che i loro bambini si stanno divertendo con i loro nuovi amici.

head_biberoneria_2015Riservata a bambini da 0 a 2 anni, la biberoneria/Nursery offre la possibilità di preparare delle squisite pappe per i bimbi in sale attrezzate con piastre per scaldare o cuocere, scalda biberon, sterilizzatore, forno a microonde, frigorifero e lavandino e con personale di supporto alle mamme.

Viaggiare con tutta la famiglia è una delle esperienze più educative ed eccitanti che si possano regalare ai propri figli. Il viaggio è espressione di curiosità e apertura verso gli altri, è bene che anche i bambini ne possano beneficiare.  Quando si decide di pianificare un viaggio all’estero con i più piccoli, però, è bene organizzarsi con anticipo per non lasciarsi cogliere impreparati. Lo sapevate che è obbligatorio avere i documenti che consentano i viaggi all’estero dei minori?



Viaggiare in aereo con i bambini: cosa occorre sapere.

Viaggiare con i bambini in aereo è molto entusiasmante, soprattutto se sono al loro primo volo. Salire di quota, vedere le case e le macchine farsi sempre più piccole, attraversare le nuvole, sono tutte emozioni che sorprendono e rallegrano i bambini.
Viaggiare in aereo con i bimbi è più semplice di quello che sembra, basta prendere qualche accortezza e informarsi bene prima di partire.

kids banner

Vi diamo qualche consiglio per intraprendere questa incredibile esperienza che è il volo.

Età del bambino
Partiamo dall’età. A seconda delle compagnie aeree l’età in cui sono ammessi i bambini può variare, alcune permettono di far salire a bordo i bimbi di una settimana, altre di 15 giorni. Per conoscere l’età giusta per il primo volo dei neonati è bene consultare il pediatra di fiducia.
Per le compagnie aeree i bambini si dividono in due fasce: da 0 a 23 mesi e da 2 anni a 11 anni. Per la prima fascia di età non è previsto un posto in aereo, devono viaggiare in braccio ai genitori, un bambino per ogni persona adulta che lo accompagna. La compagnia, una volta saliti a bordo, vi fornirà una piccola cintura da mettere al bambino e da collegare alla vostra.

Documenti
Per viaggiare in aereo con i bambini i documenti sono sempre necessari, anche quando il bambino è molto piccolo. Procuratevi il passaporto o la carta dì identità con tanto di foto su sfondo bianco, da aggiornare ogni due anni.

 

Bagaglio a mano
Anche i più piccoli possono avere il loro bagaglio a mano, per portarvi dietro i beni di prima necessità e il giusto vestiario da fargli indossare durante il volo. Controllate le regole della compagnia con cui volate per sapere dimensioni e peso del bagaglio a mano.

Passeggino
Non è considerato bagaglio a mano a meno che non sia di quelli moderni che si chiudono fino a diventare poco ingombranti. Se viaggiate in aereo con i bimbi potete usare il passeggino fin sotto il velivolo e lì, chiuso, consegnarlo agli addetti per farlo imbarcare. Non scordate di farvi mettere al check-in l’adesivo di riconoscimento anche sul passeggino.

Pappa
Nonostante le ferree regole sui contenuti liquidi da portare in aereo, per i genitori che viaggiano con i neonati naturalmente ci sono delle eccezioni. Potete portare il latte e i succhi (senza superare i 100 ml), gli omogeneizzati, le merende e il latte in polvere.

Mal di orecchie
Per evitare che i bambini, soprattutto molto piccoli, possano avvertire la pressione e mettersi a piangere, il consiglio che danno gli esperti è di allattarli o dargli il biberon o il ciuccio al momento del decollo e dell’atterraggio.

Il battesimo dell’aria
Per i vostri bambini potete richiedere o stampare on-line e consegnare all’equipaggio di bordo un attestato, che verrà restituito firmato dal comandante come ricordo del primo volo in aereo. Viaggiare in aereo con i bambini è più agevole ti quanto si pensa, sono necessarie solo poche accortezze e tanta voglia di fare nuove esperienze.

Sole, mare, divertimento e relax.  Ci pensiamo noi a consigliarvi le migliori destinazioni, strutture e promozioni per tutta la famiglia

1

 "Mi piace" / 0 Commenti
Condividi questo articolo:

Archivio

> <
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec